La Carta delle Birre

ALMOND ’22

Pink Ipa

Italian Pale Ale di grandissima beva brassata con pepe rosa. All’aspetto è di colore arancio, con schiuma bianca e per-sistente. L’aroma è fine ed elegante, dominato da sentori dolci, fruttati e note floreali. Le note maltate sono accom-pagnate da una generosa luppolatura che ricorda il mandarino e il pompelmo rosa.

Farrotta

Birra con farro e miele dal colore oro con riflessi aranciati. Il blend di luppoli continentali e americani utilizzati dona alla birra un “flavour” piacevolmente agrumato che bilancia armoniosamente i caratterizza ti sentori di frutti gialli della Farrotta.

Grand Cru

Nata come birra invernale è diventata un must del nostro birrificio ed è prodotta durante l’intero anno. Ha un colore ambra scuro e schiuma compatta, cremosa ed abbondante. Al naso risaltano subito le spezie e una bella nota fenolica che si armonizza perfettamente con il dolce del malto. Per il brassaggio vengono utilizzati solo luppoli da aroma e lo zucchero biologico Mascobato del circuito equo e Solidale. In bocca sono presenti note di cacao e liquirizia e una bella sensazione di morbidezza.
La Grand Cru chiude con una bella nota fresca che la rende di facile beva nonostante la sua natura vinosa.

Irie

Birra chiara,di colore giallo paglierino e schiuma compatta e persistente. E’ caratterizzata da una leggera speziatura a base di coriandolo, fiori d’arancio, boccioli di rosa, buccia d’arancia amara e dolce. Il malto e il luppolo si bilanciano e vengono a loro volta armonizzati dalla speziatura, andanto a creare una birra elegante, molto beverina, dry e dissetante.

Maxima

La Maxima è caratterizzata da schiuma cremosa ed abbondante, tessitura vellutata e da un intenso colore oro. La luppolatura si armonizza elegantemente con il sapore dolce del malto e del miele dando vita ad una birra che nonostante il grado alcolico risulta fresca, fruttata, floreale e di facile beva.

ANIMA

Anastasia

Birra bionda, delicata e dissetante, complicatissimamente semplice, senza spezie, morbida, luppolatura leggera, corpo esile e aroma floreale incantevole. Eccezionale in ogni occasione.

Cleopatra

Birra bionda, leggermente ambrata, caratterizzata da una ricca luppolatura dallo spiccato sentore agrumato. Ammaliante, seduttrice, dissetante, chiusura ben equilibrata con un amaro che sfuma dolcemente. Universale.

Mozart

Birra ambrata doppio malto, con un’ampia base di malto, una luppolatura con sentori erbacei che bilancia armonicamente il corpo della birra. Gioconda, sinuosa, elegante, una birra eccezionale sia per il grado etilico sia per la complessità del malto.

Leonardo

Birra bionda doppio malto, straordinariamente completa, caratterizzata da sentori fruttati, corpo esile, base maltata generosa, ottima schiuma, sapiente chiusura in amaro. Un’eccellenza a tuttotondo.

BIERETHEQUE

Silly Premium Pils

Grande Pils prodotta dalla Brasserie de Silly, nel Brabant vallone, a sud di Bruxelles. Tipica birra artigianale dal colore limpido, dorato e brillante, ha schiuma densa e abbondante e un piacevole gusto di luppolo che le conferiscono quella leggerezza che la rende particolarmente dissetante. Da apprezzare in ogni momento della giornata.

Abbaye de Forest Blond

L’Abbaye de Forest fu gestita per molti secoli dalle badesse Benedettine, che comportandosi come veri imprenditori, coinvolsero l’artigianato locale nella produzione della birra. Ancora oggi l’Abbaye de Forest è prodotta nel rispetto della tradizione, distinguendosi per la sua caratteristica leggerezza e per il piacevole sapore rinfrescante. Come nel 2008, l’Abbaye de Forest è stata premiata con la Medaglia di Bronzo nella categoria delle birre d’Abbazia, all’Australian International Beer Award 2009.

Maredsous 6°

Prodotta in Belgio dai creatori della Duvel ma su antica ricetta dell’abbazia benedettina, appunto, di Maredsous.
I monaci hanno fatto in prima persona queste birre fino al non troppo lontano 1963, poi hanno deciso di passare la mano. La qualità della birra non ne ha risentito affatto.

Floreffe Meilleure

Dal 1250 viene prodotta dai monaci dell’omonima Abbazia, situata presso Namur, in Belgio, fondata nel 1221 e con tradizione brassicola dal 14° secolo. Come molte abbazie, anche questa è stata distrutta a causa delle rivoluzioni sviluppatesi a fine secolo: in seguito divenne un seminario e, in un secondo momento, una scuola. Esiste ancora oggi la gamma Floreffe: viene prodotta dalla Brasserie Lefebvre a Quenast, nella regione Brabant Wallon, con il riconoscimento ufficiale di Birra d’Abbazia: alta fermentazione, non filtrata, con l’immancabile successiva rifermentazione in bottiglia.

BIRRA DEL FORTE

Gassa d’amante

“Gassa d’amante” è il nome del ‘nodo base’ della marineria e questa vuol essere una birra dalla quale non riuscire a slegarsi. Di colore dorato chiaro, presenta profumi di frutta a pasta gialla e sentori floreali leggermente speziati. Al gusto caratterizzata da una base delicatamente maltata e da una fresca nota erbacea finale che le donano beverinità e piacevolezza.

Mancina

Nessun carico ha mai fermato la “Mancina”, gru che torreggiava anche sul pontile di Forte dei Marmi. Chiara dai riflessi dorati presenta intensi profumi di frutta matura (pesca, albicocca, pera e ananas) e un leggero tono speziato donato dal lievito di stampo belga. Il gusto, caratterizzato da note dolci, accompagnato dalla leggera luppolatura che contribuisce alla sua inaspettata beverinità e scorrevolezza.

Meridiano 0

Lo “Zero”, il meridiano di riferimento, che passa da Greenwich, sulle colline prospicienti Londra. Ambrata dai riflessi ramati, presenta al naso le note fruttate tipiche dei lieviti di stampo inglese. In bocca si avvertono il caramello, la frutta secca e il toffee, sapientemente bilanciati dalla luppolatura che regala un finale leggermente amaricante.

Regina del Mare

La “Regina del Mare” incarna lo spirito di una divinità delle acque: femminile e decisa, morbida ed energica, potente e mai violenta. Di colore bruno, presenta il profumo intenso di frutta candita accompagnato da una leggera nota speziata di sottofondo. Al gusto sprigiona una morbida dolcezza che ricorda la frutta secca (fichi, datteri, agrumi e ciliegie).

Cento Volte Forte

Nel 1914 veniva fondato il Comune di Forte dei Marmi e questa birra ne celebra il centenario. Prodotta utilizzando anche frumento di varietà antiche, questa Wit si presenta paglierina e opalescente. Grazie alla rinfrescante speziatura donatale dalle scorze di bergamotto, arancia amara e coriandolo, questa birra mitigherà la vostra sete e svelerà la docile piacevolezza del grano esaltando aperitivi ma sopratutto crudità di pesce e crostacei, fritture, verdure, carni bianche e formaggi freschi.

PICCOLO BIRRIFICIO CLANDESTINO

Riappala

Birra dal colore ambrato con un profumo esplosivo di luppoli americani con note floreali ed erbacee. In bocca le noti dolci del malto vanno a bilanciare l’amaro deciso del finale. Al concorso Birra dell’anno 2013 si è classificata 3° nella categoria chiare a basso-medio grado alcolico di ispirazione angloamericana.

Cinque&Cinque

Una birra dal colore dorato il cui profumo è una dolce miscela di aromi fruttati e speziati. In bocca il finale secco e le noti balsamiche la rendono rinfrescante e beverina nonostante un corpo deciso e una sensazione di calore importante.

Villa Serena

E’ una birra chiara ad alta fermentazione molto ben bilanciata con un finale leggermente amaro. Al naso si presenta con un profumo fresco e floreale che ricorda i fiori di campo, con note agrumate che non sono predominanti. In bocca evidenzia un buon corpo pur mantenendo un’ottima beverinità.

BIRRE SPECIALI

Schlenkerla

La più famosa tra le birre affumicate è sicuramente la “Schlenkerla”, la cui taverna è la più visitata e tradizionale di Bamberga.
“Schlenkerla” è sinonimo di birra affumicata, ma pochi conoscono l’origine di questo nome. In realtà deriva dal dialetto della Franconia: “Schlenkern” è un vecchio termine tedesco che significa “zoppicare”, non camminare dritti (esattamente come gli ubriachi). Si dice che un vecchio birraio avesse un simile difetto, a causa di un incidente, e quindi fosse chiamato “Schlenkerla”. Dopo qualche tempo il nomignolo passò ad indicare il locale di mescita e la birra stessa. Come ogni altra birra bavarese, la “Aecht Schlenkerla Rauchbier” – l’originale birra affumicata – viene prodotta secondo l’antico “Editto della Purezza” del 1516, che prevedeva l’utilizzo di sola acqua, malto d’orzo e luppolo. Qui c’è però una differenza importante nella preparazione del malto. Il malto verde, l’orzo da birra germogliato, viene posto nella malteria della casa su una rete metallica a maglia stretta – l’essiccatoio – e seccato dal calore proveniente dal fuoco sottostante. Il fumo che si forma durante la combustione passa attraverso l’essiccatoio conferendo al malto verde il suo gusto caratteristico e trasformandolo in malto affumicato. Per produrre il malto affumicato si utilizza legno di faggio, invecchiato per almeno tre anni. Questa legna di prima qualità, conferisce all’originale birra affumicata “Schlenkerla” il suo speciale aroma e il colore scuro.

Oude Geuze Boon

La Boon Oude Geuze rappresenta uno dei migliori esempi di birra in stile Lambic dalla fermentazione 100% spontanea. Questa birra subisce un affinamento in botti di rovere che va da uno fino a tre anni. Nasce da una miscela di Lambic invecchiati circa 18 mesi, rifermentata in bottiglia, ha una conservazione che può arrivare fino a 20 anni d’età. Di colore dorato velato, al naso gli aromi sono pungenti e muffati, con note che rimandano al formaggio, il lievito, note vinose e di sottobosco (terra e funghi). Acidula e secca al palato, i sentori sono vinosi. Oleosa e piacevolmente secca nel finale.

Grisette

La Grisette Blonde è una super birra artigianale biologica e Senza glutine, prodotta dal birrificio St Feuillien. Ricca di aromi, grazie alla rifermentazione in bottiglia, ha un sapore amaro, intenso e molto caratteristico. La Grisette Blonde non viene sottoposta a nessun trattamento biochimico, per questo viene certificata come biologica e senza glutine.